Passa ai contenuti principali

Post

In Liguria, non c’è libertà senza fatica, né cammino senza sudore

“Ho sceso con te …almeno un milione di scale…” scriveva Eugenio Montale in una famosa poesia, di cui adesso intuisco meglio il significato, dopo aver salito e sceso molte scale, per percorrere a piedi tutte le Cinque Terre. Da Portovenere a Levanto, e poi oltre fino a Moneglia, un intreccio di sentieri tra “Alta Via delle Cinque Terre” e “Via della Costa”.
Scalini e scalette, in pietra, in cemento, di legno…in qualsiasi materiale, ma sempre scale. Sembra ci sia stata una mano che ha disegnato percorsi in cui è vietata la dimensione piana. Non troviamo quasi mai una soluzione ai continui dislivelli da affrontare, con uno zaino troppo pesante per questo tipo di percorsi. Il mare è là sotto, ti sembra di poterlo raggiungere con un tuffo, ma non è abbastanza vicino per poterlo fare davvero. Il panorama è splendido, il sole inizia a far le prove per l’imminente stagione estiva, sui sentieri incontriamo molti camminatori, an…
Post recenti

Alta Via dei Monti Liguri - Intro

L’abbiamo sempre saputo, fin dai tempi della scuola, che quella forma ad arco che ha la Liguria nelle carte geografiche, contiene in sé una metafora, come se bastasse tenderlo per poi scagliare frecce in ogni direzione. Il mare che la bagna interamente e i monti che la cingono per tutto il suo confine ne racchiudono ogni spazio. Non ci sono vie di mezzo, non c’è pianura, ma solo piccoli pianori, sottratti ai colli dall’opera dell’uomo, per strappare qualche frutto in più ad una terra così avara, come per tradizione sono definiti anche i suoi abitanti. In questa regione franosa, sostenuta fin dall’antichità dal lavoro umano, si mescolano storia e civiltà di un popolo guerriero e navigatore. Generatrice di esploratori per eccellenza, ma mai abbastanza esplorata nei suoi anfratti più intimi. Ecco che l’Alta Via dei Monti Liguri, per me, assume un interesse particolare, il primo tratto di quell’immensa cerniera chiamata Appennino, che ogni tanto si smuove appena sotto la sua superficie, …

Via degli Dei 2016, on the road again

Passaggio a nordovest

Via degli Abati 2016 – da Borgotaro a Bobbio, 90 km in 4 giorni.

Le Variazioni Federer